CASA CF
La costruzione è in una zona agricola ai margini della borgata di Donnalucata. Plasmata sul sito e rivolta sul fronte sud, poggia morbidamente sul profilo degradante del piano di campagna esistente inserendosi armonicamente nello skyline naturale.   Si accede sia dal piano seminterrato, ovvero la zona dedicata al posto auto-cantina e sia dal piano terra,  ovvero la zona giorno, che domina sul grande basamento dove trova collocazione la piscina. Il concept ha privilegiato l'aspetto funzionale ed organico dei rapporti visivi con lo spazio esterno. Il piano terra, diventa un podio che sovrasta lo spazio, e grazie alla presenza di grandi aperture vetrate lo amplifica, prolungandolo visivamente fino all'interno della casa, trasformando la zona living un tutt'uno con la zona solarium ai margini della piscina, permettendo una piena fruizione, quasi a ricreare un teatro all'aperto che si rivolge alla piscina, fulcro dell’intervento. Al piano primo, collegato da una scala bianca in acciaio smaterializzata, troviamo la zona notte, con due terrazze a tasca, dove si ha la percezione visiva di abbracciare questo tratto di costa. Di notte l’illuminazione gioca un ruolo scenico, enfatizzando i pieni e i vuoti che contraddistinguono la casa.
sito: Donnalucata (Rg)
intervento: nuova costruzione
progettista: Arch. Francesca Timperanza
committente: privato
progettazione:  2013
foto: Luigi Nifosì - Roberta Pittau